Stavo facendo un po’ di pulizia nel Back Office del nostro Team “Donne Nel Network Marketing” … e guardando tutti i Video Tutorial e Materiale vario, ho rivisto anche questo Video che vorrei condividere con Te oggi.

Il Video ha qualche anno ma è ancora oggi molto attuale… anzi moooooooolto attuale… 🙂

E davvero spaventoso quante persone rischiano ogni giorno di perdere la propria Reputazione e Credibilità in Rete in un Batter di Ciglia

Sotto il Video troverai anche un testo preso da Wikipedia che parla di SPAM.

Il termine trae origine da uno sketch comico del Monty Python’s Flying Circus, trasmesso il 15 dicembre 1970 (stagione 2, episodio 12), ed ambientato in un locale nel quale qualunque pietanza proposta dalla cameriera conteneva un imprecisato ingrediente chiamato Spam (corrispondente ad un marchio di carne in scatola prodotto dalla americana Hormel Foods Corp.)[3], a sua volta contrazione di “spiced ham”, propriamente “carne di maiale aromatizzata”.

Can of Spam
Man mano che lo sketch avanza, l’insistenza della cameriera nel proporre piatti con Spam («uova e Spam, salsicce e Spam, Spam uova Spam Spam pancetta e Spam» e così via) si contrappone alla riluttanza del cliente per questo alimento, il tutto in un crescendo di un coro inneggiante allo Spam da parte di alcuni Vichinghi seduti nel locale.[4]

Per effetto del successo di tale satira, probabilmente basata sul fatto che quella carne in scatola costituì l’unico cibo nutriente disponibile in Inghilterra durante la Seconda guerra mondiale, il termine spam ha indicato qualcosa di inevitabilmente onnipresente. Solo molti anni dopo, in seguito alla nascita (databile al 1994, secondo wired.com) del primo messaggio commerciale indesiderato a diffusione massiva, ha indicato i messaggi indesiderati, inviati massivamente a destinatari non consenzienti.

Si ritiene che il primo spam via email della storia sia stato inviato il 1º maggio 1978 dalla DEC, al fine di pubblicizzare un nuovo prodotto, e inviato a tutti i destinatari ARPAnet della costa ovest degli Stati Uniti, ossia ad alcune centinaia di persone.[5]

Nella terminologia informatica le spam possono essere designate anche con il sintagma di junk mail, che letteralmente significa posta spazzatura, a rimarcare la sgradevolezza prodotta da tale molestia digitale.[1]

Per leggere l’intero Articolo su Wikipedia clicca QUI

Buona Visione

Mona

 

 

P.S. Raramente facciamo uscire Materiale dal nostro Backoffice… oggi è la Tua Giornata Fortunata… 🙂
P.P.S. Lascia un Tuo Commento qui sotto se anche Tu sei invaso da SPAM… 🙂

 

 

Qui sotto ci puoi dire quello che pensi...(senza peli sulla lingua)... ma con stile... :-) :-) :-)